Condizioni contrattuali

  1. Definizione delle parti contrattuali

1.1 Il contratto viene stipulato tra la proponente azienda Iannotta Gianluca, corrente in Sant’Agata De’Goti (BN) alla Frazione San Silvestro 53, Partita IVA IT01610380626, di seguito denominata “Tublat” e l’utente accettante la presente proposta, le cui generalità sono indicate nel modulo d’ordine - il cui inoltro secondo le modalità di cui al successivo art. 5 equivale ad accettazione della proposta stessa - di seguito denominato semplicemente “Utente”.

  1. Accettazione della proposta

2.1 L’accettazione da parte dell’Utente della presente proposta, con le modalità di cui al successivo art. 5, determina ad ogni effetto di legge, la conclusione tra le parti del contratto in epigrafe.

  1. Oggetto del contratto

3.1 Il presente contratto ha ad oggetto la fornitura da parte di Tublat di “servizi web”, meglio indicati e specificati al successivo punto 4, con le modalità ed i costi propri della singola offerta commerciale prescelta dall’Utente nel riepilogo d’ordine completato ed inoltrato al proponente.

  1. Corrispettivi

4.1 Il corrispettivo del servizio è individuato in base alle tariffe in vigore al momento dell’ordine ed indicate nelle pagine web www.tublat.com che costituiscono parte integrante della proposta.

4.2 Il prezzo si intende escluso di imposte e tasse.

  1. Conclusione del contratto

5.1 Ai fini della conclusione del contratto l’Utente dovrà:

  1. a) seguire la procedura di compilazione on line del modulo d’ordine sul sito internet tublat.com;
  2. b) accettare tramite procedura on-line, le condizioni riportate nel modulo d’ordine ed il presente contratto;

5.2 Ai sensi dell’art. 12 lett. c) D.Lgs. n. 70/2003 Tublat, ai fini della individuazione e correzione degli errori di inserimento dei dati prima dell’inoltro dell’ordine, mette a disposizione dell’Utente i propri mezzi tecnici, usufruibili tramite forms di contatto ai recapiti indicati al successivo art. 17, ovvero a mezzo di “Live Chat” disponibile sul sito internet www.tublat.com.

  1. Descrizione dei servizi

6.1 Tublat fornisce all’utente risorse hardware, software e spazio su disco rigido per la gestione di siti web o altri dati accessibili tramite la rete di telecomunicazioni Internet, tramite computers ad essa collegati in modo permanente secondo lo specifico servizio prescelto dall’Utente, nella misura e secondo le caratteristiche dichiarate nel sito internet www.tublat.com che costituisce parte integrante della proposta.

6.2 Tublat assicura all’Utente, con continuità di servizio, la connessione del server ad internet con le caratteristiche dichiarate nei suindicati siti internet, fornendo allo stesso le credenziali per l’accesso ed il caricamento dei contenuti.

6.3 L’utente riconosce e prende atto che i servizi telematici di Tublat si basano su sistemi localizzati in qualunque posto del mondo, secondo le migliori condizioni tecniche, a suo insindacabile giudizio.

  1. Modalità e termini essenziali di pagamento

7.1 Il pagamento del corrispettivo dovrà essere effettuato dall’utente entro il termine essenziale di 4 giorni lavorativi immediatamente successivi alla accettazione della presente proposta, perfezionata secondo le modalità di cui al superiore art. 5, a mezzo di:

- bonifico bancario: Intestato a Iannotta Gianluca – Iban IT10X0503475490000000000016;

- carta di credito/debito (VISA, MasterCard, Maestro, American Express): utilizzando il sistema di pagamento disponibile nel sito www.tublat.com.

7.2 L’utente acconsente a ricevere le fatture per email, all’indirizzo fornito in fase di ordine e/o comunque presente in archivio e a stamparle e a conservarle in forma cartacea a sua cura e spese; sono fatte salve diverse disposizioni di legge.

  1. Tempi di inizio di eseguzione dei servizi

8.1 L’esecuzione del servizio avrà inizio, salvo i casi di forza maggiore, entro 48 ore immediatamente successive all’avvenuto pagamento del corrispettivo dovuto a Tublat.

8.2 Al riguardo l’Utente che riveste la qualifica di consumatore ai sensi del successivo art. 9.3 richiede espressamente che la prestazione inizi durante il periodo di recesso in conformità all'articolo 50, comma 3, e dell'articolo 51, comma 8 del Dl.gs. 206/2005, accettando in tal caso la perdita al diritto di recesso qualora la prestazione oggetto del contratto venga pienamente eseguita nel relativo termine.

  1. Diritto di recesso

9.1 In linea generale è esclusa la disdetta anticipata del contratto da parte dell’Utente, eccezion fatta per l’ipotesi di recesso espressamente prevista ai successivi artt. 9.3, 9.4 e 9.5.

9.2 In caso di disdetta, recesso o risoluzione illegittimi da parte dell’Utente, Tublat è sin d'ora autorizzata a trattenere le somme pagate dallo steso Utente a titolo di penale, fatto salvo in ogni caso il risarcimento del maggior danno.

9.3 Nel caso in cui l’Utente sia qualificabile come “consumatore” - identificato, ai sensi dell’art. 3 del D.lgs. 206/2005, nella persona fisica che agisce per scopi estranei alla propria attività imprenditoriale o professionale – lo stesso, fatte salve le eccezioni di cui al successivo art. 9.6, dispone di un periodo di 14 giorni, dalla data di conclusione del presente contratto, per recedere dallo stesso senza dover fornire alcuna motivazione e senza dover sostenere penali o costi ad eccezione di quelli di cui al successivo art. 9.5.

9.4 Nell’ipotesi di cui al precedente art. 9.1 l’Utente esercita il proprio diritto di recesso tramite invio, entro il suindicato termine di giorni 14, di esplicita dichiarazione circa la propria decisione di recedere dal contratto tramite PEC o raccomandata con ricevuta di ritorno.

9.5 In caso di regolare recesso esercitato dall’Utente, Tublat rimborserà tutti i pagamenti ricevuti dallo stesso Utente entro quattordici giorni dal giorno in cui è informato della decisione del consumatore di recedere dal contratto, con le stesse modalità utilizzate per il pagamento, trattenendo in tal caso, stante l’espressa richiesta di cui al superiore art. 8.2, un importo proporzionale a quanto è stato fornito fino al momento in cui il consumatore ha informato il professionista dell'esercizio del diritto di recesso.

9.6 In considerazione della espressa richiesta e delle accettazioni di cui al superiore art. 8.2, il diritto di recesso di cui ai superiori punti 9.3, 9.4 e 9.5 è escluso qualora la prestazione venga completata prima della scadenza del termine di giorni 14 previsto ai fini dell’esercizio del diritto di recesso e/o qualora sia stata già eseguita dal proponente fornitura di contenuto digitale su supporto non materiale.

  1. Durata e decorrenza del contratto

10.1 Lo stipulando contratto avrà la durata specificata dall’Utente nel modulo d’ordine ovvero, se non diversamente stabilito, di dodici mesi (12 mesi), decorrenti dalla data di attivazione del servizio che verrà comunicata all’utente a mezzo di e-mail.

  1. Proroga

11.1 Se il servizio prevede il pagamento di un corrispettivo, lo stipulando contratto si intenderà prorogato per un altro anno qualora l’utente inoltri, entro i 15 gg. anteriori alla scadenza dello stesso, richiesta di rinnovo, corrispondendo entro il medesimo termine a Tublat, il prezzo per il servizio prescelto alle tariffe ed alle condizioni contrattuali in vigore al momento del rinnovo. Per effetto di quanto sopra precisato, il contratto si rinnoverà per il periodo di tempo selezionato dall’Utente in sede di ordine, ovvero, se non specificato, per ulteriori 12 mesi.

  1. Obblighi, divieti e responsabilità dell'Utente

12.1 L’Utente usufruisce dei servizi messi a disposizione da Tublat assumendosi ogni responsabilità delle sue azioni.

12.2 L’utente si impegna a conservare nella massima riservatezza ed a non trasferirli a terzi, i codici alfanumerici (denominati “password”) necessari per lo svolgimento del servizio e risponde pertanto della custodia degli stessi.

12.3 È fatto assolutamente DIVIETO di utilizzo da parte dell’utente dei servizi telematici di Tublat per scopi illeciti, per invio di pubblicità non richiesta (altrimenti detta "spamming" o "spam") a gruppi di discussione su Usenet ("newsgroups") e/o ad indirizzi di utenti che non hanno alcun rapporto con il mittente. È inoltre proibita la pubblicazione di:

  1. materiale pornografico, osceno, a sfondo erotico o a favore della pedofilia;
  2. materiale offensivo o con scopi contrari alla morale ed al buon costume;
  3. materiale con scopi contrari all’ordine pubblico;
  4. materiale lesivo dei diritti di terzi;
  5. materiale protetto da copyright (libri e/o pubblicazioni o parti di essi o quant'altro);
  6. materiale detenuto illegalmente (software pirata, copie non autorizzate, etc.);
  7. informazioni o banche dati in contrasto con l’attuale normativa;
  8. software IRC o Chat in genere;
  9. software non testati e/o che non garantiscono la stabilità dei server che li ospitano;

12.4 L’utente, in riferimento alle ipotesi di cui alle lettere a), b), c), d), e), f), g), h), i,) descritte al precedente comma, manleva e solleva Tublat da ogni responsabilità diretta o indiretta che sia che dovesse conseguire alla violazione della norma appena richiamata, dichiarando che la stessa Tublat non ha, né avrà in futuro alcun potere di controllo sulle pubblicazioni che egli utente medesimo andrà ad effettuare.

12.5 Il proponente non è assoggettato ad un obbligo generale di sorveglianza sulle informazioni che trasmette o memorizza, né ad un obbligo generale di ricercare attivamente fatti o circostanze che indichino la presenza di attività illecite; ciò nonostante qualora venga a conoscenza del carattere illecito o pregiudizievole per un terzo del contenuto di un servizio al quale assicura l'accesso, o di presunte attività o informazioni illecite riguardanti un proprio utente ovvero di informazioni in suo possesso che consentano l'identificazione del destinatario dei suoi servizi con cui ha accordi di memorizzazione dei dati, al fine di individuare e prevenire attività illecite provvederà senza indugio ad informare l’autorità giudiziaria o quella amministrativa avente funzioni di vigilanza.

12.6 Tublat impedirà prontamente l’accesso a determinati contenuti qualora ciò venga richiesto dall'autorità giudiziaria o amministrativa avente funzioni di vigilanza.

12.7 Fermo quanto stabilito ai superiori punti, il materiale ritenuto "dubbio" ad insindacabile giudizio di Tublat, verrà vagliato e verrà presa una decisione sulla possibilità di pubblicazione previo adeguato avviso via e-mail all'utente. Qualora l'utente non rispetti i termini sopra citati, Tublat si vedrà costretta a cessare il servizio senza preavviso alcuno e senza che nulla sia dovuto per l'eventuale periodo non usufruito.

12.8 È responsabilità dell'utente intrattenere i rapporti con i suoi eventuali clienti ed agire da intermediario offrendo loro il supporto pre-vendita e post-vendita, rispondendo alle domande poste dai propri clienti ed offrendo loro tutto il supporto necessario per l'intero periodo del contratto stipulato con i propri clienti.

12.9 L'utente dovrà prestare la massima attenzione affinché i propri clienti non utilizzino i servizi in modo illegale, violando le leggi della Repubblica Italiana e le leggi in vigore nelle località in cui l'utente ed i propri clienti risiedono. Come parte di questi sforzi, l'utente accetta di includere negli accordi con i propri clienti, nella lingua usata dal cliente, una sezione avente il medesimo contenuto del presente art. 12 (OBBLIGHI, DIVIETI E RESPONSABILITA' DELL'UTENTE).

12.10 L'utente si obbliga di tenere indenne Tublat  da tutte le perdite, danni, responsabilità, costi, oneri e spese ivi comprese le eventuali spese legali che dovessero essere subite o sostenute quale conseguenza di qualsiasi inadempimento agli obblighi assunti e garanzie prestate dall'utente con la sottoscrizione del presente contratto o modulo di adesione e comunque connesse alla immissione delle informazioni nello spazio fornito da Tublat, anche in ipotesi di risarcimento danni pretesi da terzi a qualunque titolo.

  1. Caratteristiche e funzionalità dei servizi

13.1 L’Utente riconosce e prende atto che i servizi telematici di Tublat si basano su sistemi localizzati in qualunque posto del mondo, secondo le migliori condizioni tecniche, a suo insindacabile giudizio.

13.2 L’Utente è consapevole e accetta sin d’ora la formula abbreviata di registrazione del dominio, secondo la quale gli handle (contatti) amministrativi, finanziari e tecnici sono gli staff di Tublat. Resta inteso che il dominio acquistato o richiesto tramite Tublat è del cliente e resta del cliente.

  1. Limitazione di responsabilità di Tublat

14.1 In nessun caso né Tublat né alcun altro che abbia avuto parte nella creazione, nella produzione o nella fornitura dei servizi di Tublat, potranno essere ritenuti responsabili per qualsivoglia danno di qualsiasi natura, diretto o indiretto, inerente, speciale o conseguente, sia contrattuale che extra-contrattuale, derivante dall'attivazione o dall'impiego dei servizi di Tublat e/o dalla interruzione del funzionamento dei servizi di Tublat. Le disposizioni del presente articolo permangono valide ed efficaci anche dopo la cessazione della durata del presente contratto, per scadenza dei termini, risoluzione o recesso dello stesso.

14.2 In nessun caso Tublat sarà ritenuta responsabile del malfunzionamento dei servizi derivante da responsabilità delle linee telefoniche, elettriche e di reti mondiali e nazionali, quali guasti, sovraccarichi, interruzioni, ecc.

14.3 Nessun risarcimento danni potrà essere richiesto a Tublat per danni diretti e/o indiretti causati dall'utilizzazione o mancata utilizzazione dei servizi. Potrà essere richiesto solo il rimborso del prezzo pagato per l'eventuale periodo di cui non si è usufruito del servizio stesso.

14.4 Tublat non potrà essere ritenuta responsabile per inadempimenti alle proprie obbligazioni che derivino da cause al di fuori della sfera del proprio prevedibile controllo o da cause di forza maggiore.

14.5 Tublat non potrà essere ritenuta responsabile per inadempimenti di terzi che pregiudichino il funzionamento dei servizi telematici messi a disposizione dell’utente, compresi, in via esemplificativa, i rallentamenti di velocità o il mancato funzionamento delle linee telefoniche e degli elaboratori che gestiscono il traffico telematico fra l’utente ed il sistema di Tublat.

14.6 Con rispetto per i termini della fornitura dei servizi previsti, l'utente prende atto che Tublat non fornisce alcuna garanzia sul fatto che il servizio sia facilmente rivendibile o che si adatti perfettamente a scopi particolari. Inoltre, per la struttura specifica di Internet, in cui molte entità sono coinvolte, nessuna garanzia può essere data riguardo alla costante fruibilità del servizio. In questo senso l'utente concorda nel non ritenere Tublat responsabile nel caso di perdite o danneggiamenti di qualunque tipo risultanti dalla perdita di dati, dalla impossibilità di accesso ad Internet, dalla impossibilità di trasmettere o ricevere informazioni, causate da, o risultanti da, ritardi, trasmissioni annullate o interruzioni del servizio.

14.7 Tublat non è responsabile del contenuto delle informazioni pubblicate dall’utente sulla rete Internet.

14.8 Tublat non risponde in nessun modo dei danni causati direttamente od indirettamente dai servizi forniti.

14.9 L'utente concorda nel sollevare Tublat da qualunque responsabilità in caso di denunce, azioni legali, azioni governative o amministrative, perdite o danni (incluse spese legali ed onorari) scaturite dall'uso illegale dei servizi da parte dell'utente o di uno o più dei suoi clienti. Tublat può interrompere, senza preavviso il servizio, come specificato nei superiori punti 12.6 e 12.7; nel tal caso sarà rimborsata all’utente la quota del servizio non utilizzata calcolata in base ai giorni di mancata fornitura dello stesso già anticipati dall’utente. La responsabilità civile e penale delle informazioni pubblicate tramite il servizio offerto da Tublat resta a carico dell’utente.

  1. Forza maggiore, eventi catastrofici e caso fortuito.

15.1 Nessuna delle due parti è responsabile per guasti imputabili a cause di incendio, esplosione, terremoto, eruzioni vulcaniche, frane, cicloni, tempeste, inondazioni, uragani, valanghe, guerra, insurrezioni popolari, tumulti, scioperi ed a qualsiasi altra causa imprevedibile ed eccezionale che impedisca di fornire il servizio concordato.

  1. Obblighi di Tublat

16.1 Tublat si impegna a mantenere l'efficienza del servizio offerto. Qualora Tublat fosse costretta ad interrompere il servizio per eventi eccezionali o manutenzione, Tublat cercherà di contenere nel minor tempo possibile i periodi di interruzione e/o malfunzionamento. Tublat definirà le appropriate procedure di accesso ai servizi e si riserva la facoltà di poterle migliorare in qualsiasi momento per poterne incrementare l'efficienza. Tublat fornirà al cliente tutte le specifiche tecniche per poter accedere ai servizi stessi.

  1. Comunicazioni

17.1 L’Utente potrà per qualsiasi comunicazione contattare rapidamente Tublat e comunicare direttamente ed efficacemente con la stessa con le modalità di seguito indicate: a mezzo PEC all’indirizzo tublat@legalmail.it, tramite Live Chat o modulo di contatto sul sito internet www.tublat.com.

17.2 Eventuali modifiche dei suindicati recapiti saranno pubblicate sul sito internet www.tublat.com.

17.3 Tublat fornisce assistenza tecnica, commerciale ed amministrativa solo tramite i sistemi Ticket, Live Chat e forms di contatto presenti sul sito internet www.tublat.com.

17.4 L’assistenza è fornita solo per problemi non elencati nel Centro supporto presenti nel sito internet www.tublat.com e che costituiscono parte integrante del presente contratto e comunque non oltre le indicazioni fornite dai siti dei proprietari dei Pannelli di Controllo e dei Sistemi Operativi utilizzati.

  1. Trattamento dei dati personali – Informativa ex art. 13 del regolamento (UE) n. 679/2016 (“GDPR”)

18.1 Tublat tutela la riservatezza dei dati personali ai sensi del Regolamento (UE) n. 679/2016 (“GDPR”) e a tal fine fornisce all’utente tutte le informazioni richieste dalla legge relative al trattamento dei dati personali, come dettagliatamente specificato nel documento informativo (“informativa”) allegato alla presente proposta da considerarsi quale sua parte integrante e sostanziale.

18.2. L’informativa di cui al superiore punto 18.1 è altresì consultabile sul sito internet www.tublat.com e viene resa disponibile all’Utente in formato elettronico durante la compilazione del modulo d’ordine.

  1. Oneri fiscali

19.1 Qualunque onere fiscale derivante dall’esecuzione del contratto, comprese eventuali imposte per attività pubblicitaria, sono a carico dell'Utente.

  1. Clausole risolutive

20.1 Il contratto si intenderà automaticamente risolto, ai sensi dell’art. 1457 c.c., qualora l’utente non corrisponda a Tublat il corrispettivo pattuito, entro il termine essenziale di 4 giorni lavorativi, decorrenti dalla accettazione della presente proposta, salvo che la Tublat manifesti all’utente, a mezzo di e-mail ed entro i tre giorni successivi alla scadenza del suddetto termine, l’intento di voler comunque dare esecuzione al contratto o comunque l’utente vìoli uno degli obblighi di non fare di cui all’art. 12 dello stipulando contratto.

20.2 Tublat si riserva altresì di dichiarare risolto il contratto ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 1456 c.c., con semplice comunicazione scritta da inviarsi a mezzo di posta elettronica, nei casi di inadempimento delle obbligazioni di cui al punto 12. Obblighi, divieti e responsabilità dell’Utente

  1. Modalità di composizione delle controversie e foro di competenza

21.1 Per la composizione delle controversie le parti potranno avvalersi del procedimento di conciliazione davanti al competente CO.RE.COM. (Comitato Regionale per le Comunicazioni) ovvero del procedimento di mediazione disciplinato dal Dlgs. n. 28/2010 e s.s.m.i.

21.2 Per qualsiasi controversia nascente o derivante dall'applicazione del presente contratto, le parti derogano convenzionalmente la competenza alla legge italiana in favore del Foro di Benevento.

Do you need help?